Mal di schiena e tosse, il legame

Disturbi

Tempo di lettura: circa 5 minuti

Dolore alla schiena dopo un colpo di tosse?

Anche se spesso tendiamo a darle poca attenzione, la schiena costituisce una parte essenziale del nostro corpo e non ce ne rendiamo conto fino a quando non inizia a far male. Se ti è capitato di sentire male alla schiena a seguito di un colpo di tosse, può essere utile per te la lettura di questo articolo.

Il colpo di tosse è una grande inspirazione seguita da una forte e rapida espirazione. Per eseguire questo i muscoli della schiena vengono sollecitati in maniera improvvisa e intensa. La tosse provoca una rapida contrazione dei muscoli addominali e del diaframma, seguita da un’esplosione di aria attraverso le vie respiratorie. Questo aumento di pressione all’interno dell’addome e del torace mette a dura prova i muscoli della schiena, che si trovano a sostenere il peso e a stabilizzare la colonna vertebrale. Per questo può capitare di avere male alla schiena quando lo sforzo di tossire diventa troppo intenso.

Il dolore alla schiena non andrebbe trascurato in quanto può in alcuni casi essere indicativo di una patologia a carico del sistema respiratorio, in particolare:

  • Bronchite: la bronchite è un’infiammazione della mucosa che riveste i bronchi, cioè di quell’insieme di tubi, attraverso i quali passa l’aria che continuamente entra ed esce dai nostri polmoni. Di solito il disturbo si manifesta con forte tosse e rilevante compromissione a livello delle vie respiratorie. Quando si soffre di bronchite, l’infiammazione dei bronchi può estendersi ai tessuti circostanti, inclusi i muscoli e le articolazioni della schiena. Questo può causare dolore e disagio nella zona dorsale. Il dolore alla schiena durante la bronchite non è un fenomeno raro, ma piuttosto una possibile conseguenza dell’infiammazione e dell’irritazione dei bronchi.
  • Inizio moduloPolmonite: la polmonite è un’infiammazione acuta dei polmoni, in genere ha una causa infettiva. Può svilupparsi in qualsiasi periodo dell’anno con una maggior incidenza nelle stagioni fredde, soprattutto in concomitanza con le forme virali tipiche di quelle stagioni. Il dolore alla schiena nel caso di polmonite molto spesso è dato da un eccessivo sovraccarico a causa della tosse. Quasi sempre il dolore è avvertito nella fase finale della tosse, quella espiratoria, in cui esce l’aria fuori dalla bocca.

La tosse è quindi una risposta naturale del corpo che si attiva per eliminare sostanze irritanti dalle vie respiratorie. È perciò il modo naturale del corpo di liberarsi del muco e delle impurità, ma questo sforzo può esercitare pressione sui muscoli della schiena, specialmente quelli nella regione lombare.

Quando il dolore si manifesta nella regione lombare della schiena.

Il mal di schiena lombare è una situazione caratterizzata da dolore e limitata capacità di movimento che coinvolge la parte bassa della schiena, situata tra la zona dorsale, composta da dodici costole, e l'osso sacro.

È importante sottolineare che il dolore nella zona lombare non solo può essere causato dallo sforzo del tossire ma viene spesso influenzato dalla postura che viene assunta dal corpo quando non si sta bene, soprattutto se sono già presenti difficoltà motorie.

Il colpo di tosse, combinato con una flessione improvvisa del tronco, può essere quindi l’evento scatenante che porta al manifestarsi del dolore lombare e quindi di un blocco temporaneo della schiena.

Quando il dolore si manifesta nella regione cervicale e dorsale della schiena.

Quando tossiamo, coinvolgiamo i muscoli del collo per mantenere la testa stabile e sostenere il movimento. Se questi muscoli sono deboli o affaticati, la tosse può aumentare la pressione sulla parte superiore della colonna vertebrale, causando dolore e tensione nella zona cervicale.

La tosse frequente e intensa può coinvolgere anche il tratto dorsale, che comprende le vertebre dalla zona del collo fino alla parte bassa della schiena. Questa azione può mettere a dura prova i muscoli dorsali, responsabili di sostenere la parte superiore del corpo e mantenere una postura corretta. Se questi muscoli sono deboli o sovraccaricati, il movimento brusco e la pressione aggiuntiva causati dalla tosse possono generare dolore e infiammazione nella regione dorsale.Inizio modulo

Come si può prevenire il mal di schiena dovuto dalla tosse?

La prevenzione si dimostra efficace quando viene attuata prima che eventuali condizioni di tosse si manifestino. Mantenere un'alimentazione sana, un peso corporeo stabile e una regolare attività fisica sono tutti aspetti che contribuiscono al benessere generale e, in caso di una possibile degenza a letto, preservano la salute della schiena per un periodo più prolungato.

Durante il periodo di riposo a letto, è consigliabile evitare di rimanere nella posizione supina per troppo tempo. Nel caso in cui ci si trovi seduti a letto, è consigliabile posizionare due cuscini nella zona lombare per sostenere la schiena e mantenere una postura più eretta. Questa posizione non solo favorisce una migliore postura, ma può facilitare anche la respirazione del soggetto.

Tosse: rimedi e trattamenti naturali

  • Miele: ha proprietà lenitive e può aiutare a calmare la tosse. Si può somministrare anche ai bambini di età superiore a un anno - purché non allergici - mescolando un cucchiaino di miele in una tazza di acqua calda o tè al limone.
  • Malva: pianta conosciuta per le sue proprietà lenitive per la gola e può essere utilizzata per preparare una tisana.
  • Tiglio e camomilla: due piante che contribuiscono ad alleviare l’irritazione della gola e lenire la tosse stizzosa.
  • Sciroppo naturale a base di miele di Manuka, miele millefiori biologico e complessi molecolari vegetali: per calmare la tosse, sia secca che grassa, e fluidificare il muco in eccesso, favorendone l’espulsione.

Come migliorare le condizioni della schiena

  • Praticare specifici esercizi di stretching può contribuire a distendere i muscoli della schiena e dell'addome, diminuendo la tensione e il dolore associati alla tosse.
  • Potenziare i muscoli della schiena e dell'addome può offrire un maggiore sostegno alla colonna vertebrale, diminuendo il rischio di lesioni o dolori durante la tosse. Un fisioterapista può personalizzare un programma di esercizi mirati per rafforzare i muscoli deboli e migliorare la postura, adattandolo alle tue esigenze specifiche.
  • La fisioterapia può incorporare tecniche di rilassamento come il massaggio terapeutico o la terapia manuale. Queste metodologie sono orientate a diminuire la tensione muscolare, favorire una migliore circolazione sanguigna e stimolare il processo di guarigione.

In caso di dolore continuo e persistente alla schiena, è sempre consigliabile consultare un professionista sanitario per una valutazione. Un medico sarà in grado di esaminare i sintomi, prendere la storia clinica del paziente e, se necessario, prescrivere test diagnostici per identificare in modo chiaro la causa sottostante del dolore.

Linea GOLA

ForTuss Sciroppo Otosan

Con miele di Manuka, miele millefiori biologico e complessi molecolari vegetali.

ForTuss Otosan Sciroppo con miele di Manuka, miele millefiori biologico e complessi molecolari vegetali è indicato per calmare la tosse, sia secca che grassa, e fluidificare il muco in eccesso, favorendone l’espulsione.

Adatto per adulti e bambini, a partire da un anno d’età, è in grado di creare uno strato protettivo sulla mucosa irritata, ristabilendone il benessere.

Autorizzazione Ministero della Salute del 29.05.12

Scopri di più

È un dispositivo medico CE
Leggere attentamente le istruzioni per l’uso.

ATTENZIONE: Le informazioni riportate in questa pagina provengono da Fonti aziendali e sono pubblicate dopo attente verifiche delle fonti, scelte con cura e per quanto possibile aggiornate ed ufficiali, ma non devono essere considerate informazioni complete e universali, né è possibile garantire l’assenza di errori e la correttezza delle informazioni divulgate.

Testi, immagini, foto e disegni relativi a Dispositivi Medici e Presidi Medico-Chirurgici contenute in questa pagina non hanno carattere né natura di pubblicità e si rivolgono ad un pubblico clinicamente informato. Otosan srl ha la facoltà di apportare eventuali modifiche alle informazioni pubblicate senza darne avviso preventivo. È vietata la riproduzione al pubblico se non per uso strettamente personale e non pubblico.