A cosa fa bene la piantaggine?

piantaggine

La piantaggine spesso viene considerata un’inutile erbaccia infestante da sradicare dai giardini, infatti cresce spontanea un po’ nei terreni di tutta Italia. In realtà questa pianta erbacea ha importanti proprietà officinali e, al pari di tarassaco e ortica, sono innumerevoli le sue applicazioni in campo erboristico.

Un dono della natura

Per la ricchezza di nutrienti e principi attivi, le foglie di piantaggine possono essere impiegate contro parecchi disturbi. In primis sono note le sue proprietà espettoranti, infatti promuove la rimozione del muco dalla trachea e dai bronchi. Per questo viene impiegata in prodotti contro la tosse, mal di gola, bronchiti e catarro. La foglie di piantaggine hanno anche proprietà antinfiammatoria e antimicrobica: possono essere applicate su ferite, punture di insetto o morsi di animali per velocizzare la guarigione. Queste proprietà la rendono utile anche per risolvere gengiviti e infiammazioni del cavo orale.

Una storia millenaria

L’uso della piantaggine è noto fin dai tempi antichi. Plinio Il Vecchio riporta la sua efficacia terapeutica in caso di forte tosse e brividi. Nel Medioevo veniva utilizzata per curare ustioni, ulcere, infiammazioni oculari, nasali e morsi di cane. Nel passato più recente veniva considerata un ottimo rimedio per aiutare i bambini malaticci e magrolini.

Come raccoglierla

La piantaggine è una pianta erbacea spontanea facile da reperire nei terreni incolti, in specie collinari e preferibilmente lontani da strade trafficate. Le foglie andrebbero raccolte prima della fioritura compresa fra i mesi di giugno e agosto. Le foglie possono essere bollite per la preparazione di un infuso oppure utilizzate come impacco per uso esterno, schiacciandole con un mattarello su di un tagliere fino a creare una poltiglia. Le uniche controindicazioni sono per chi fa uso di farmaci coagulanti o anticoagulanti, perché può interferire con la cura.

Otosan ForTuss Sciroppo contiene Estratto di Piantaggine.

Prodotti Correlati


ATTENZIONE: Le informazioni riportate in questa pagina provengono da Fonti aziendali e sono pubblicate dopo attente verifiche delle fonti, scelte con cura e per quanto possibile aggiornate ed ufficiali, ma non devono essere considerate informazioni complete e universali, né è possibile garantire l’assenza di errori e la correttezza delle informazioni divulgate. Testi, immagini, foto e disegni relativi a Dispositivi Medici e Presidi Medico-Chirurgici contenute in questa pagina non hanno carattere né natura di pubblicità e si rivolgono ad un pubblico clinicamente informato. Otosan srl ha la facoltà di apportare eventuali modifiche alle informazioni pubblicate senza darne avviso preventivo. E’ vietata la riproduzione al pubblico se non per uso strettamente personale e non pubblico.